La fabbrica dell’evasione fiscale

La fabbrica dell’evasione

02/03/2018 – 12:25

Puntata speciale di FuoriTg, venerdì 2 marzo, alle 12,25 su Rai3. In onda l’inchiesta di Fabrizio Feo sulle aziende create allo scopo di lucrare al fisco centinaia di milioni di euro, spesso anche in combutta con le organizzazioni criminali. Una vera e propria fabbrica dell’evasione fiscale che, come dimostra la cronaca di questi giorni, può avere complici ovunque, anche tra consulenti, addetti tributari, professionisti, persino nelle istituzioni che dovrebbero garantire il recupero delle tasse non pagate.  FuoriTg, lo spazio quotidiano di approfondimento del Tg3 curato da Mariella Venditti e condotto da Maria Rosaria De Medici.

Appena veduta questa trasmissione ho cambiato idea e cioè di non aggiungere altro dopo il 28 febbraio.

Quindi subito mi sono collegato in rete per trovare il video “la fabbrica dell’evasione” ma al momento si trova solo il comunicato stampa che sopra ho già riportato e che però mi riprometto di aggiungere il video per essere preso in considerazione dagli eletti, quando riprenderò ad aggiungere scritti dopo le elezioni del 4 Marzo 2018.

Adesso in base a quanto da me veduto l’invito a voi elettori di non udice il richiamo della Flat tax e a fare come fece Ulisse per non ascoltare e farsi abbindolare dal canto ammaliatore e traditore.

Con le larghe intese Berlusconi Renzi con il governo di quest’ultimo il pagamento con moneta elettronica fu elevato da 999€ a 2999€ anziché abbassarlo a tutti i pagamenti con moneta cartacea, così ha avuto luogo il terreno fertile la fabbrica dell’evasione.

A questa situazione ha contribuito il gruppo Ala di Verdini , unite alle esperienze di Dott. Commercialista parlamentare Enrico Zanetti setto segretario del governo Renzi e non ha quello di Gentiloni che stava studiando l’opportunità dell’inserimento nella politica finanziaria la fatturazione elettronica , poi affossata rimandandone l’applicazione della stessa a partire del 2019.

I media hanno riportato il successo del ministro dell’economia Carlo Calenda per aver rimandato da chiusura Embraco a fine anno. Una considerazione Carlo Calenda non è un politico ma un tecnico nelel’organizzazione delle imprese. Perfetto sconusciuto fino a quando non ha occupato una poltrona è l’abbiamo visto agire per Taranto e Piombino .

Ora non possiamo immaginare cosa potrebbero fare per l’Italia i diciotto tecnici presentati per il governo m5s messi al posto giusto al momento giusto. Per andare a vedere il risultato vi invito mettervi in gioco votando ed avendo messo nel piatto e con il vostro voto e dall’incertezza passerete alla certezza di aver vinto la mano come al gioco del poker.

Autore: wp_1401834

Notizie biografiche sulla pagina del sito

10 pensieri riguardo “La fabbrica dell’evasione fiscale”

  1. Howdy I am so happy I found your blog page, I really found you
    by accident, while I was searching on Bing for
    something else, Anyhow I am here now and would just like to
    say kudos for a tremendous post and a all round interesting blog (I
    also love the theme/design), I don’t have time to read it
    all at the minute but I have bookmarked it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a lot more, Please
    do keep up the excellent jo.

  2. I love your blog.. very nice colors & theme. Did you design this website yourself or did you hire someone to do
    it for you? Plz answer back as I’m looking to construct my own blog and would like to find out where u got this
    from. thanks a lot

    1. Hi I found the picture in www for the theme ; the old Diosene. I enjoy me self for blodding and worrking my garden. Regards cinianto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *