Hello my friends

Hello friends
On January 27, 2020 I decided not to publish any more posts because I had not received any comments in Italian, as if to say that Italians did not care about my site. Conversely, numerous comments continued in English. This means that many have followed and continue to follow my site. Finally, I apologize if I am late in replying to your comments or your emails. Which I will do calmly since I have decided to continue posting on my site. Greetings to everyone

Giornata mondiale dell’infanzia e adolescenza

Tilly con il suo sapere derivato dagli studi a scuola salva 100 persone dallo tsunami

Questo mi piace ricordare nella giornata mondiale destinata alla infanzia ed adolescenza da parte di save the children perché grazie ai suoi volontari sul posto furono dati i primi soccorsi e le notizie al mondo.

“…..omissis Il successo scolastico dei ragazzi stranieri dipende molto dall’apprendimento dell’italiano per studiare. I ragazzi stranieri hanno una dispersione scolastica maggiore di quella dei coetanei italiani, hanno tassi di ripetenza più alti, più bassi livelli di apprendimento, voti in media meno elevati, un diffuso ritardo scolastico dovuto prevalentemente ad un primo inserimento in classi inferiori rispetto a quella corrispondente all’età dell’alunno proprio a causa delle difficoltà linguistiche.omissis…….” Questo si legge nello studio Istat – IDENTITÀ E PERCORSI DI INTEGRAZIONE DELLE SECONDE GENERAZIONI IN ITALIA

La pandemia covid-19 mi ha impedito di organizzare un dopo scuola per bambini apparenti ad altre etnie linguistiche nella mia cittadina di Monteroni d’Arbia e per aiutarli ho creato un sito della grammatica italiana con delle lezioni, realizzate con cartoni gratuite, disponibili su YouTube e da me integrate con quiz. A domanda multipla e risposta singola per completare l’apprendimento e verificarne il grado.

Pensionato la legge ti vuole morto

Pensionato la legge ti vuole morto

Chessman, condannato alla camera a gas per rapimento e stupro (lui si è sempre dichiarato colpevole di questi crimini, mentre ammette di averne commessi altri), trascorre undici anni nel braccio della morte.

La politica finanziaria italiana in 10 anni ha sottratto al ssn 37.000 miliardi una somma pari al mes non voluto che avrebbe rifinanziato quanto sottratto. Il SSN, caro pensionato, ti fornisce quei medicinali che ti hanno prolungato la vita nei confronti dei tuoi genitori, ti assicura il medico di base, ti permette di disporre di un letto in ospedale , medici specialisti e chirurghi,d’ora in poi mancanti, Ma non é finita perché é tornata quella tessera annonaria che assegnava il diritto di prelevare al forno un panino al giorno per ogni lavoratore di un etto e mezzo di un solo etto a pensionati e ragazzi.

Quindi, caro pensionato, la tua pensione per i mancati adeguamenti alla inflazione é diventata la novella tessera annonaria alla quale dai 11 anni a questa parte sono tolti ogni anno quei centesimi che senza che tu te ne accorga il tuo carrello della spesa rimane sempre meno colmo

Rinuncia una volta a questo genere alimentare ed un’altra volta ad altro genere, fino ad ingrossare le fila di 4 milioni e mezzo di italiani che si rivolgono alla Caritas e quando tu non potrai né pagare l’affitto né il riscaldamento dovrai trovare vitto ed alloggio alla Caritas

Da quando Mario Monti al governo con la Fornero decisero la condanna dei pensionati alla mancata equiparazione della pensione al costo della vita, la approvazione dei decreti attuativi con l’applicazione di una elemosina una tantum, ma con l’aggravante della congelazione degli aumenti alla perequazione fu attuata dal governo Renzi.

Ma ora veniamo al tema Talleyrand al secolo Giuseppi capo del governo “…. Viva Arlecchini e burattini
         E Ghibellini,
     E Guelfi, e maschere
     D’ogni paese;
     Evviva chi salì, viva chi scese. ……….”

Giuseppi al governo giallo verde sottrae2 miliardi e mezzo ai pensionati

Giuseppi al governo giallo rosso, prima finanziaria, sottrae di 3 miliardi e mezzo sui pensionali

Giuseppi al governo giallo rosso seconda finanziaria, taglia le perequazioni rimandandole al 2023

Pensionato, anche se scampi alla morte per la pandemia, e non morirai di fame trovando ristori alla CARITAS sei condannato la legge ti vuole morto.

Alberto Manzi maestro delle lezioni a distanza. Una grammatica italiana in rete gratuita per bambini nati in Italia di altre etnie.

Ormai non uso più ricordare fin dal 27 gennaio 2020, perché ho potuto constatare che gli italiani non hanno memoria, p perché al mio blog non ho ricevuto, fra oltre 400 commenti, alcuno da italiani.

Tuttavia vorrei ricordare il maestro Alberto Manzi, come anticipatore delle lezioni a distanza, per la sua realizzazione per insegnare a livello nazionale a leggere e scrivere azioni che il fascismo aveva precluso, causa il perdurare della forma organizzativa messa in pratica del contratto di mezzadria: Padrone e contadino. I figli di quest’ultimo ad otto anni dovevano lavorare nel campo, così ad otto anni erano tolti dalla scuola elementare. Di fatto nelle campagne la scuola elementare non vi era perché i fabbricati erano costruiti nelle cittadine a favore di quella borghesia fascista a cui era riservata la proprietà di qui campi lavorati dalla famiglia mezzadrile ivi compresi i bambini. Ecco la grande opera del maestro Manzi da ricordare come grande attività di antropologia culturale

Passati 60 anni, causa il covid-19 si ricorre nelle scuole, con altri mezzi ,al’ opportunità del’ insegnamento a distanza. Una particolare attenzione andrebbe rivolta ai bambini di altre etnie nelle cui famiglie è difficile l’apprendimento della lingua italiana perché i genitori continuano a parlare la loro lingua , che ancora per una politica, ancora una volta errata perché tende ad escluderli dalla cittadinanza sebbene nati in Italia.

Tutti i bambini fin dalla età di due anni dalla televisione iniziano a conoscere la lingua italiana e quindi a parlare vedendo ed ascoltando alla TV: I cartoni animati. Ed allora perché non utilizzare questi cartoni per insegnare loro, quando sono più grandicelli, la grammatica italiana?

Una grammatica italiana In rete per bambini nati in Italia ed appartenenti ad altre etnie linguistiche – breve storia e gli obiettivi del progetto –

Sono nato a Siena dove e a circa 12 anni prima della pensione ebbi dalle F.S un trasloco per servizio. Abito a Monteroni d’Arbia dal 1980, cittadina chiamata dormitorio distante di 12 km. da Siena. A partire da questo periodo la popolazione da 2000 nativi e’ cresciuta fino ad oggi a raggiungere i 10.000 residenti. Da diversi anni faccio parte di un locale Circolo Sociale Culturale ove appresi dalla associata; Dott.ssa Vigni titolare della locale farmacia, che gli abitanti di Monteroni d’Arbia vi erano abitanti di oltre 20 etnie linguistiche diverse dagli italiani. In prevalenza kosovari ed albanesi . Nell’ambito del Circolo nel 2019, avendo da poco una nuova sede propria, fu così che venne presa la iniziativa di poter integrare questi nostri concittadini fino a prendere l’iniziativa di intraprendere un dopo scuola gratuito per i bambini delle medie. Da me furono presi contatti con la Dirigente della locale scuola media Renato Fucini tanto che la stessa propose di contattare le famiglie per quei bambini che avessero difficoltà soprattutto per la lingua italiana insegnamento chiave per comprendere anche le altre materie.

Nel febbraio 2020 la pandemia arrestò questo progetto in presenza Avendo l’idea di portare avanti questa iniziativa ed intendendo di utilizzare in rete con collegamenti quanto vi era per realizzare una grammatica italiana per questi bambini ed Avendo conosciuto e stretto amicizia con la prof.ssa Anne Rocchiccioli, docente unisi di lingua inglese, mi rivolsi a lei e chiesi e ricevetti aiuto per l’utilizzo di Moodle come piattaforma di LMS (Learning Management System). Così nacque il progetto grammatica italiana il sito.

http://www.elearningdoposcuolacinianto.it/moodle30/course/view.php?id=3&section=1

E’ stato iniziato, al momento solamente per la prima classe scuola media, il progetto matematica per proseguire la matematica occorre disporre di una collaborazione di un insegnante di matematica affinché possa indicare i programmi ministeriali.

il progetto di questo sussidiario rimane in rete fino a fine febbraio 2021 e non oltre se non utilizzato in quanto non intenderei rinnovarlo.n questo progetto si propone al docente di porre lo studente al centro dell’attivismo dell’apprendimento sussidiario a distanza, con il mezzo come lo smartphone che i bambini sono in uso utilizzare naturalmente sotto la guida dei genitori.

Stage universitario e servizio civile pro covid-19

In tutti gli articoli e comunicati stampa sui giornali, televisivi come tg talk show sono evidenziate le carenze del personale per affrontare il covid 19.
Il Italia abbiamo due settori riservati ai giovani per fare tirocinio il servizio civile.
Servizio civile:

Lo stage universitario.

La mia proposta sarebbe quella di assemblare, in occasione del covid 19, queste due opportunita’ per i giovani.

Qualora un bando cosi’ combinato andasse deserto, arruolare questo personale in servizio di leva obbligatorio attualmente sospeso. Tutto questo perche’ il covid-19 ci ha dichiarato una guerra senza quartiere

Gli studenti universitari assicurati inail, come bacino di competenze, ma con un periodo di stage breve di pochi mesi e senza retribuzione. Mentre il servizio civile e’ rivolto a tutti i giovani con un periodo di ferma annuale , sia pure sottoposti ad esame e relative graduatorie, ma senza competenze specifiche e retribuiti con 400 500 € mensili.
Ora avendo queste due iniziative a livello pubblico sarebbe possibile fonderle in modo da recuperare quel personale, addestrabile in tempi sicuramente brevi, per far pronte a questa emergenza?

Questi gli estremi dell’invio per pec all’indirizzo protezione civile. La quale il giorno 24 ottobre emana un bando per reclutare personale per ricoprire il fabbisogno di appena tre regioni come campania toscana e lombardia. Anche le regioni aventi staziamenti per circa 6000 posti di emergenza covid-19 solo circa 300 ne hanno realizzati in 6 mesi. Occorre una profonda riflessione per riorganizzare il ssn affinche’ non si paralizzi.

La tecnologia applicata all’organizzazione del lavoro intesa come antropologa culturale in evoluzione fino al capitale digitale.

  Con riferimento all'Organizzazione del lavoro e 
gli studi di Marx Weber, per ritrovare la formattazione del capitale occorre risalire all’uomo di 10.000 anni fa’, cioè quando ha iniziato con una nuova organizzazione del lavoro a produrre di più di quello che fosse stato necessario al suo consumo giornaliero.
 Questa produzione di surplus di beni,sia de­stinato a consumi futuri sia destinato a scambio o investimento nella propria attività, è chiamato dagli economisti capitale. 
 Una recente ricerca fa coincidere l’inizio della modifica del clima e dell’ambiente con la formazione del capitale.  Una branchia dell’antropologia studia la cultura ed indica tutto ciò che non è innato nell’uomo ma quanto questo ha sviluppato con la sua creatività e quindi secondo alcuni studiosi di antropologia lo sviluppo tecnologico sotto questo aspetto coincide con cultura.  Per ritrovare un balzo in avanti dello sviluppo tecnologico occorre riferirsi al lavoratore artigianale nella officina Ford nella quale venne costruita la prima catena di montaggio per la costruzione in una ora e mezza un’auto Ford modello T Il film del 1936 “tempi moderni” di Clarlie Chaplin, anche nel breve filmato ap­pare evidente come un uomo al posto di comando della catena di montaggio con­trolla altri uomini e fino a modificarne di atti inconsci.  L’introduzione digitale ha sovvertito questa impostazione lavorativa di un lavo­ratore accanto all’altro, con la realizzazione dello smartworking o lavoro a di­stanza, nel senso che un lavoratore non è più costretto dal processo lavorativo,come esplicitamente mostrato dai lavoratori impegnati a stringere i dadi,nel filato tempi moderni.   Facciamo ancora un salto con la tecnologia di circa trenta anni fino al 1969 quando sempre con una tecnologia 2 uomini sbarcano sulla luna e dopo un breve soggiorno rientrano nella tezza
 con la navicella Apollo. Sala comando apollo 1969 ibm 360, vi erano circa cento uomini a far funzionare e seguire l’operazione.
 Per eseguire l’insieme dei calcoli occorsi un solo uomo avrebbe impiegato a compierli non meno di 80 anni, tuttavia attorno al progetta della Nasa con la IBM collaborarono circa 4.000 persone. Si ha notizia del progetto cinese per la luna verso la quale sono I robots a conquistarla meno chiari gli obiettivi perché hanno interessato la faccia nasco­sta della luna. Nella differenza fra questa missione e quella di 50 anni prima sta nei grandi passi fatti dall’informatica che delega ai robot le operazioni espletate dall’uomo. Nel periodo il vantaggio dell’informatica direttamente sul corpo dell’uomo si è manifestata con gli arti cyborg e robot umanoidi, innesto dell’immateriale sul materiale, ma rimane ancora lontano l’obbiettivo di recuperare le innervazioni vertebrali tuttavia I robot umanoidi sono in grado di sostituire i lavoratori a stringere i dadi prima ricordati ed in altre funzioni ancora più complesse espletat  Questo sviluppo tecnologico ha interessato l’economia in quanto l’uomo ha delegato agli algoritmi informatici
 i calcoli sugli investimenti finanziari. L’algoritmo informatico è applicato ai rider per la consegna dei pasti a domi­cilio, secondo il sindacato cigl discrimina I lavoratori, quindi il datore di lavoro è stato chiamato a risponderne in base alla recente legge n. 128/2019. Proseguono in vari stati in USA manifestazioni e rivolte da parte di cittadini di colore contro le discriminazioni graziali ad opera di agenti di polizia che hanno porta­to alla morte di George Flyd. Questa situazione ha radici nella schiavitù dovuta alla organizzazione del lavoro per la raccolta dei fiocchi dalla piante di cotone e risale alla fine della guerra civile in USA che ha portato il termine della schiavitù di milioni di africani, catturati imprigionati e portati a lavo­rare coattivamente nei campi di conteno dai proprietari terrieri degli stati dei sud. Al giorno d’oggi esistono in varie parti del mondo, alla periferia delle grandi metropoli gli slums i cui abitanti sono chiamati al lavoro quando l’eco­nomia è in espansione. Questi lavoratori a chiamata vivono nel più ampio disagio con le loro famiglie. E’ da chiedersi se può essere fatto qualcosa per loro? Il primo passo è far conoscere questa situazione.
 

Richiamo alla memoria 27 gennaio 2020

Anche www.faqpolitichecinianto.info, come il precedente di oltre 10 anni prima appartiene al passato, allora fu cancellato perché ospitato presso un sito gratuito. Tuttavia in un altro mio sito si possono trovare tracce di faqpolitiche di allora. Ho rintracciato uno articolo del 2008 che venne ospitato ed è conservato sul sito cannocchiale per dimostrare come la pensavo allora inascoltato Per questo ho pagato l’abbonamento perché desidero che restino le mie memorie politiche che non si ritrovano con la politica attuale. Ringrazio tutti coloro i quali hanno voluto inserire commenti. Persone non italiane ma di lingua inglese, che per rispondere loro, così ho potuto esercitare questa lingua.

Ho trovato in rete considerazioni .sulla memoria che condivido.

Lo stato alla strage di 50 anni fa ci mette la pezza Mattarella.

Il fascismo dichirato caduto il 25 aprile 1945, al canto di bella ciao, spunta il 12 dicembre 1969 con una strage infame con la esplosione della bomba all’interno della banca dell’agricoltura.

Ma le indagini portate davanti ai giudici sono portate avanti da persone dello Stato, con radici fasciste, consentendo di depistare una verità per 50 anni.

Oggi spetterà al presidente della Repubblica, il solito Mattarella, mettere una pezza a questa ennesima situazione tutta italiana ove la giustizia giusta non riesce a punire i colpevoli.

Presidente Mattarella: Evasione fiscale. Legame al MES e debito pubblico.

Il presidente Mattarella gode di stima fra i cittadini tanto che le sue parole non sono mai ignorate dai politici sia al governo sia all’opposizione.
In merito all’evasione ha parole come indecente e che sfrutta quello che gli altri pagano.

In questi giorni ci sono da prendere decisioni su alcune modifiche al MES. In merito al debito pubblico questo è considerato indirettamente nel caso di eventuale default finanziario dello Stato italiano in forza del quale col ricorso al MES lo Stato si vedrebbe costretto ad essere governato da condizioni gravose poste dall’Europa.
Di fronte a questa prospettiva da parte dei politici nessun accenno a come ridurre il debito e al modo in cui poter rendere sovrano questo debito, liberandolo dallo Spread, soprattutto dalle sue oscillazioni e dai tassi, che man mano che si rinnovano le trance dei debiti scaduti, sono stabiliti dagli stessi acquirenti.

Mes e prescrizione. Quali decisioni?

Mes e prescrizione.

Circa la prescrizione, perché non investire nella giustizia ove la ragionevole durata del processo sarebbe determinata da procedure informatizzate e poi in termini di tempi certi inserire la prescrizione?
Il mes è la risorsa cui si rivolge uno Stato in default . Lo Stato si viene a trovare come nel fallimento, il fallito viene spossessato dei sui beni dal tribunale cui subentra il giudice delegato. In Europa sarebbe la Commissione Europea, a decidere sul valore dei beni residui che sono di fatto svalutati. Certo la situazione dei beni è diversa quando sia per l’imprenditore sia per uno stato se le passività non sono eccessive. Il pericolo di fallimento o di default dello Stato sussiste fino a quando la politica italiana non prende in considerazione che il debito pubblico deve diminuire anziché aumentare. Cosa che non è avvenuto da molti anni e con molti governi.

Dopo queste considerazioni quali le decisioni ?